“25 anni di Privacy in Italia”. Il Garante presenta il volume che racconta la storia di un diritto fondamentale.

GPDP_logo

Condividi questo articolo

“25 anni di Privacy in Italia. Dalla distanza di cortesia all’algoritmo” è il titolo del volume con il quale il Garante per la protezione dei dati personali intende celebrare il primo quarto di secolo di attività dell’Autorità e della normativa sulla privacy.

Attraverso le immagini dell’Agenzia ANSA il libro racconta i primi 25 anni di impegno del Garante in difesa dei diritti delle persone e a sostegno dello sviluppo del Paese, ma getta anche lo sguardo alle nuove sfide che già impegnano la protezione dei dati: intelligenza artificiale, algoritmi, riconoscimento facciale, IoT, neurodiritti.

Dal 1997, anno di nascita del Garante e di entrata in vigore della normativa sulla protezione dei dati, ad oggi, molte cose sono cambiate: siamo passati dalla carta all’identità digitale, dalle file allo sportello all’home banking, dagli album di foto alle gallerie sullo smartphone e sui social. E il Garante ha dettato alla Pubblica amministrazione, alle imprese, alle piattaforme digitali, ai gestori telefonici e ai Social, le misure necessarie per proteggere i dati personali nella vita reale e nella dimensione digitale.

In questi pochi anni il diritto alla privacy è diventato cruciale per le nostre vite e ci ha reso sempre più consapevoli del valore dei nostri dati e della necessità di proteggerli.

Il Volume “25 Anni di Privacy in Italia” verrà presentato il 6 aprile 2022, alle ore 15.30, a Roma, presso la Camera di Commercio – Tempio di Adriano, alla presenza di Elena Bonetti, Ministra per le pari opportunità e la famiglia, e Anna Macina, Sottosegretaria di Stato al Ministero della Giustizia.

Al dibattito – moderato da Bruno Vespa – interverrà il Collegio del Garante (Pasquale Stanzione, Ginevra Cerrina Feroni, Agostino Ghiglia, Guido Scorza); Giulio Anselmi, Presidente dell’Ansa; Luigi Contu, Direttore dell’Ansa; Andrea Jelinek, Presidente del Comitato dei Garanti privacy europei, Lorenzo Tagliavanti, Presidente della Camera di Commercio di Roma.

Le relazioni saranno svolte da Giovanni Maria Flick e Ugo De Siervo, Presidenti emeriti della Corte Costituzionale

Sarà possibile seguire la presentazione in diretta streaming sul sito del Garante www.gpdp.it

Sezione di archivio

Piano Triennale per l’informatica

Il Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione (Piano Triennale o Piano) è uno strumento essenziale per promuovere la trasformazione digitale del Paese e, in particolare, quella della Pubblica Amministrazione italiana, attraverso la declinazione della strategia in materia di digitalizzazione in indicazioni operative, quali obiettivi e risultati attesi, riconducibili all’azione amministrativa delle PA

Leggi tutto »

TAR Sicilia – Catania: divieto di accesso ai filmati della videosorveglianza

Il diritto di accesso garantito dalla legge sul procedimento amministrativo non può essere esercitato nei confronti delle immagini riprese da un impianto di videosorveglianza installato presso il parcheggio di un ospedale, atteso che l’istanza non ha ad oggetto un documento già esistente e nel possesso del soggetto intimato ma è finalizzata a promuovere la formazione di nuovi documenti destinati a contenere le informazioni richieste

Leggi tutto »